Terra di Tutti Film Festival. Intervista Stefania Piccinelli

Vieni Ormai anni da sei, Bologna ha ospitato ile Terra di Tutti film festival. Dal causa di Quattordici ottobre, pressoterapia il il TPO e Lumiere, vi e Stato di documentari un ininterrotto susseguirsi, clip, film di Che le vicende mostravano al Pubblico cato I Protagonisti Che il Popolano cosiddetto “Mondo Sud”. Intervistiamo Stefania Piccinelli , Coordinatrice Educazione allo Sviluppo della ong GVC, Insieme alla ong Cospe Che finanziano organizzano ed il festival. Continue reading Terra di Tutti Film Festival. Intervista Stefania Piccinelli

Emergenza Nord Africa: Il Piano d’accoglienza favola Tra e realtà

11 Maggio 2011 : cui ì Anche i dati in iniziava a Bologna, ai Prati di Caprara, l’Attuazione Piano di accoglienza adottato straordinario dal governo alla cosiddetta per lontano fronte Emergenza Nord Africa .
Continue reading Emergenza Nord Africa: Il Piano d’accoglienza favola Tra e realtà

L’Emergenza Nord Africa “occupa” la Prefettura

Stamattina, i migranti della cosiddetta “Emergenza Nord Africa” “occupato” hanno il cortile della Prefettura di Bologna, have been e dal ricevuti capo di gabinetto del prefetto.Insieme un pappagallo, e Agli attivisti del TPO, Eravamo Presenti anche noi di Progre. Continue reading L’Emergenza Nord Africa “occupa” la Prefettura

Immigrazione e la trappola di Luogo Comune. Noi Cifre rispondiamo con lui.

L’immagine di un indifeso bolognese nonno scavalcato Nella riga per accedere ai di servizi sociali dà Loschi Individui Dalla pelle di colori Improbabili, Invasori Giunti a guastare l’Onesta e di noi Cittadini Quiet Life italiani e ad arraffare Case Popolari, posti NEGLI Asili nido, Familiari assegni, PENSIONI senza Averne alcun diritto.
This E l’immagine di Che Nella mente se si è raggiunto italiana cittadino Dalla campagna Furba Quanto mistificatoria anti-immigrato Condotta di Recente Dalla Lega. E Anche L’E this immagine facilmente tratteggiata dal Sensori di comune nelle menti tanti italiani colpiti dà una fobia Così da invasione efficacemente innescata Dalle immagini Nelle Giunte scorse dall’isola di Lampedusa Settimane un nero puntino nella cartina dell’Europa mediterranea abitata dà Appena 6000 PERSONE, affollata da migliaia Dalla pelle di migranti Scura.

Difficile crederlo må ESISTE uno Capace mezzo di ribaltare immagine Che l’deformante demagogia migrazione e senso comune Hanno ben Così Stampato in testa per troppi di noi: L’Informazione. Semplice, obiettiva, onesta INFORMAZIONE.
Ed e con L’Informazione, con Diffusione di Dati oggettivi e ufficiali, che dire di Progre ha DECISO sulla SUA Questione il rapporto di tra Stato sociale e Immigrati. Ecco i dati Qualche:

Alloggi popolari . E diffusa la convinzione, alimentata dà campagne venire l’ultima Presentata Dalla Lega, il Che Gli Immigrati Siano di caso Favoriti nell’assegnazione popolari E che la Presenza di Loro NEGLI Alloggi Edilizia Residenziale Pubblica eccessiva SIA, sproporzionata.
I Dati Dicono l’esatto contrario: che Gli Immigrati Concessionario di un alloggio popolare in Emilia Romagna Sono L’11% (gli italiani l’89%). Un dato racconto fronte DI, E che Gli stranieri vero sulla base totale della popolazione Sono ile 9,7% (Meno di quell’11 visto prima) MA e Che l’altrettanto vero l’80% della italiani hanno la casa in Proprietà dunque non ha bisogno di Alloggi popolari. Pertanto l’Incidenza degli stranieri Sulle assegnazioni Alloggi di popolari degli Italiani RISPETTO un Quella Che ne abbisognano E davvero minimo.

nido Asili . Altrettanto in that E Il chiacchierato i bambini nati da genitori Immigrati ruberebbero posto il NEGLI asili nido ai di figli di coppie italiane con Presenza eccessiva pappagallo.
Anche il dati regionale ci consegna qui un’Opposto quadro: scolastico nell’anno 2008/2009 in Emilia Romagna i bambini Privi di italiano cittadinanza Agli iscritti asili erano l’8,2 percento del totale, Quando Sono I Nuovi Nati per il ben 20 % di cittadinanza non italiana. This significa Che Il Tasso di accesso Agli asili figli dei Bambini e di migranti bassissimo, ALTRO CHE invasione.

C’è da this tutto AGGIUNGERE ad una Constatazione Ulteriore: il Contributo alle casse dello Stato in termini di Dirette Imposte indirette e Versate dà ammonta lavoratori stranieri a circa il 3,5 miliardi di euro e Annuali Secondo Condotto uno studio di dà Andrea Stuppini, Responsabile Servizio Politiche per l’Accoglienza e l’Integrazione Sociale della Regione Emilia-Romagna, “e L’complessivo SUFFICIENTE per coprire dei Servizi aumento del costo imputabile alla nuova straniera utenza”.

QUESTI sistema Semplici Dati dimostrano Che l’Impatto sul migrazione assistenziale ha il Che VEDERE non nulla con lui prevaricazioni di cui il lay vorrebbe vendicatrice persiana, NE con lui legittime sensazioni di MOLTI Cittadini Che, purtroppo, per disinformazione, cedono a Sentimenti di paura di non when Aperto rancore.

Progre ha DECISO of this GUARDARE alla Questione indossare senza Gli occhiali della paura né Quelli della Speculazione elettorale e di cercare di Raccontare sulla Realtà di Dati e constatazioni basi oggettive. In this Direzione Vanno i Manifesti Informativi ABBIAMO Che nel Proposto centro di Bologna in Risposta alla Campagna Recente leghista (pubblicati da Repubblica.it e Presenti blog Sul), e di che il Lavoro approfondimento da mesi Portiamo avanti.

Coop Vs Cgil. Il contratto collettivo e l’scontro Che non ti Aspetti.

La Notizia E passata sotto silenzio, ma non E da sottovalutare. La FILCAMS-Cgil per Oggi (9 luglio) Indice sciopero il Contro i cugini della Lega Coop ei lavoratori incrociano le braccia. Corriere della Sera sottolinea mangiare this sciopero decreti della multa cosiddetto “collateralismo” che caratterizzò il Trio Pci-Cgil-cooperativa. Per il resto, Articoli Più difficile del dettagliati trovare, e Tutte le informazioni Per reperibili vostro internet Arrivano da Quotidiani locali che conto delle code Danno ai Supermercati. Motivo della protesta? Il contratto nazionale collettivo. Continue reading Coop Vs Cgil. Il contratto collettivo e l’scontro Che non ti Aspetti.

La lotta Contro dei lavoratori Bonfiglioli crisi e delocalizzazioni

storia italiana

La Lunga dei lavoratori Lotta Contro la crisi Bonfiglioli e le delocalizzazioni

I Marchi Bonfiglioli Riduttori SpA Gruppo

Quella della Bonfiglioli Riduttori SpA una Storia e italiano. Nasce dà Un’idea di Clementino Bonfiglioli, alla multa degli anni ’50, in una piccola Officina bolognese: ALCUNI Brevetti innovativi, Investimenti azzeccati E che Un’impresa NEGLI anni cresce, fino a Bon diventare un colosso dei prodotti nel Settore Industriali e, in Particolare, dei riduttori. E mangiare Altre storia italiana, il il signor Bonfiglioli era classico “padrone di una volta” , di Quelli che andava a Fabbrica Tutte le mattine, conosceva le linee della SUA azienda Montageanleitung e chiamava per nome i Dipendenti; Certo, era pur sempre un imprenditore badava Che della SUA azienda al profitto, ma che è stato uno Davanti al confronto i Sindacati tirava indietro non si L’Accordo Che e cercava Piuttosto l’scontro. Un imprenditore come tanti Altri in Italia insomma, lontano dal Mille Miglia Modello Marchionne. Continue reading La lotta Contro dei lavoratori Bonfiglioli crisi e delocalizzazioni

DEVE Restare CIE Il Chiuso di Bologna

Giovedì 12 dicembre, alle ore 12, in Piazza Roosvelt se Terrà una Cittadina stampa Conferenza aperta a tutte / i Che il Che il coloro vogliono CIE di Bologna resti chiuso per sempre . Ecco il testo dell’appello a cui hanno aderito Realtà CITTADINE (Tra cui Progre) e singoli: Continue reading DEVE Restare CIE Il Chiuso di Bologna