Scriviamo Insieme di Lampedusa Carta

Il 29 novembre 2013 Si e tenuta il premio assemblea linea lanciata da Meltingpot al Seguito Appello per Scrivere Suo insieme “La carta di Lampedusa” . All’assemblea, Che Si e tenuta in web-conferencingAttraverso una Messa da Piattaforma a Disposizione globalproject, partecipato Hanno Realtà associative, collettivi e singoli parte da OGNI d’Italia raggiungendo un numero di circa 60 Postazioni che hanno internet Attraversato L’intera penisola .

Le Politiche migratorie finora attuate A Livello Nazionale solo non, ma also politica rispondono europea Un’idea E Quella Che ben preciso di Creare una ‘fortezza Europa’ ha Ben L’Qualcuno mangiare definita, si comporta Che Una vera e propria dei militarizzazione confini Terreni e Marittimi – e quindi un grandissimo Che dispendio economico un’occhiata a escludere e fuori da Nettamente chi chi invece si TROVA in alla “Fortezza”.
This modello non ê solo in contrasto con OGNI forma di accoglienza e Protezione, ma, ed e Ancora Più gravi, Nemmeno se delle Cure stragi Che ai di cause Confini Suoi. I fatti di Lampedusa 3 ottobre scorso e Tutti i ne Successivi naufragi Precedenti e Sono prova purtroppo inconfutabile.

Carta scritta di Lampedusa Will Come sull’Isola Insieme dal 31 febbraio 2014 gennaio 2 e la Scopo, accolto e sentito proprio da Tutte le Realtà Che hanno aderito all’appello, E Quello di redigere positivo in un certo numero Valori di cui debbano sua pensiamo fondarsi si Politiche migratorie Europee anni dei Prossimi . Per ragione this, i dati sovranazionale sensibilita un’istanza importante versi per il Disegnare Così di spazio futura cittadinanza europea, sull’Isola Anche da parteciperanno Realtà diverse parti d’Europa.

Per Il troppi anni E RIMASTO tema dell’Immigrazione retaggio Di Più Ai Pochi e buio. Non ne hanno parlato lo Istituzioni metà i, i Partiti, le università. Dietro a QUESTI Silenzi, have been però costruiti Luoghi di detenzione, militari Barriere, Gruppi di militari addestrati sui Nostri confini SIA, SIA sui confini dell’Africa-mediterranea, per impedire sarà Migrazioni sul nascere, Anche di chi sta fuggendo per Mettersi al Riparo da guerre e persecuzioni. In quest’occasione Ci sarà la possibilita di voce molto Sentire la nostra di Cittadini Europei dal basso e Direttamente e di dire Che Non E che l’Europe this VOGLIAMO. Un’altra Ma. Che, invece, tuteli Libertà di Circolazione, il diritto d’asilo e di accoglienza, la libertà Personale EI DIRITTI di cittadinanza .

E ‘un’occasione importante e chiediamo per this Che Tutti condividono il coloro of this progetto le linee di sentirsene parte, diffonderlo per Quanto possibile e tenere pappagallo.

Per diffondere e SEGUIRE lo tappe del progetto :

Pagina FB: https://www.facebook.com/lacartadilampedusa?ref=ts&fref=ts

il suo Twitter hashtag #cartadilampedusa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *