Cassazione e “stupro di gruppo”: storia di uno scandalo inventato

FUORI DAL CORO
Considerazioni “brodo” sulla sentenza della Cassazione n. 4377 2012
.

ALCUNE BREVI Premesse:
La censura mi dell’editore ha costretto a relegare ALCUNE personalissime esternazioni
 a latere DELL’ARTICOLO (tecnica!) Vero e proprio.
In cambio mi has been concessa la possibilita avvicinarsi a brevi this di scritto l’immagine di un dinosauro a Mia Scelta.

La Corte di cassazione E un ammasso di Che ermellini ammuffiti puzza di Chiuso e di conservanti. D’Accordo, ma, insomma, Quei Sanno Giudici Che fare e Il Loro mestiere Quello di Interpretare ile diritto Nello svolgimento della Funzione nomofilattica pappagallo.
Ecco cosa è non significa Sapete quest’ultima Parola (e Magari stato Qualche metodo contraccettivo pensiero innovativo), ci Sono Forti indizi Più che non Siate la persona titolata a commentare una decisione sacrosanta della Corte Suprema.
vi scoraggiate Non, Essere Ancora potete Utili per la Società: Stanno che ho sentito Cercando Volontari per spalare la neve.

La sentenza della Terza sezione penale della Corte di Cassazione n. 4377 2012 ha statuito il Che (anche) nell’ipotesi di Reato Sessuale di gruppo di violenza ( ex art. 609-octies cp) Il giudice Possa applicare Agli indagati “Misure diverse Dalla Carcerária custodia ‘il dettato dell’Art nonostante. 275, comma terzo, cpp
Tale decisione affonda proprie volontà Radici Nelle argomentazioni sviluppate Giuridiche Nella sentenza n. 265 2010 della Corte costituzionale. ineccepibili Argomentazioni in Uno Stato (costituzionale) di diritto e che sì Basano sul nessuno Che E bene colpevole annuncio prima definitiva decisione di condanna (cd presunzione di non colpevolezza).
In linea di principio a base racconto, possono soggetti ad essere a pena che siano static condannati solista Coloro con passata sentenza in giudicato.

Il Misure Cautelari Funzione delle (Spesso Che non addetti sfugge ai ai Lavori) Non E, quindi, Quella di punire preventivamente Bensi Quella di consentire una Celebrazione della Corretta Processo – dà una parte – ed impedire l’aggravarsi il ripetersi o dei Fatti criminosi ipotizzati.
Le ragioni Che Essere alla base possono un cautelare Misura di Sono: Rischio di fuga, Rischio di reiterazione del reato, Rischio di “inquinamento delle prove.”
Fuori da QUESTI Motivi dovrebbero non Essere mai misure concesse Cautelari, da Quanto IL a Prescindere reato ipotizzato SIA antipatico.

La Differenza “ontologica” tra Cautelari Misure e penalità E Dalla Chiaramente enunciata sentenza della Corte costituzionale sopra citata “affinche le Libertà Personale della restrizioni dell’indagato o imputato nel corso Siano compatibili con presunzione procedimento di che non colpevolezza E Necessario esse assumano connotazioni nitidamente differenziate da Quelle della pena, irrogabile solo DOPO l’accertamento definitivo della Responsabilità: i CIO, mi ancorche se Tratti di Misure – nella loro Più graui specie – ESSA annuncio Corrispondenti sul piano afflittivo Contenuto “.

Tra Tutte le Misure Cautelari esistenti, la “custodia cautelare ‘e Piu della Libertà la restrittiva Personale di soggetti Che – giova ribadirlo I – Sono da considera” non colpevoli “e potrebbero Essere Assolti.
I Giudici Sono L’esigenza Chiamati a VERIFICARE Misure di disporre ea Cautelari “graduarle.” In quasi ALCUNI, for example per EVITARE il Rischio di reiterazione Essere potrebbe SUFFICIENTE una misura interdittiva (venuto il Divieto di attività determinata svolgere uno: se ai reati societari Pensi).
In linea di principio Applicazione di “graduazione” sempre Essere nell’applicata dovrebbero Misure Cautelari adeguata , ma che nel contempo Siano sarà Menone degli della Libertà Possibili invasive indagati Individui (principio del costo C. “minore Necessario sacrificio”. 299 2005).

Per Particolari reati, il legislatore ha ritenuto di introdurre una “presunzione assoluta di adeguatezza ‘della misura della singola” custodia Carcerária “ .
Cio che significa, è possibile Valutare la Necessità di Misure Cautelari per determinata ipotesi di Reato, Il Posto E Giudice di fronte ad una netta scelta: o ha la custodia cautelare mangiare “misura unica possibile”; oppure (ma che solo Avendo acquisito Specifici indizi dimostrino la mancanza di Esigenze Cautelari) stabilisce Che l’indagato non Sarà sottoposto ad Alcuna restrizione della Libertà.
Così Scelta una drastica E, ma, giustificabile (ma comunque discutibile) solo in un Relazione criminose tipologie di Che per il Loro Carattere “reticolare” non consentano Altrimenti completo soddisfacimento delle Necessità Cautelari. Il rapporto , in parole poche, se Giustifica non sulla Particolare Gravità delle fattispecie criminose (o sul mediatico clamore Che potrebbero determina), con Quanto Scopo di consentire uno svolgimento delle sereno Indagini ed arginare la pericolosità sociale di FENOMENI criminosi di fronte a reati di tipo mafioso.

La Corte costituzionale ha il Che ritenuto le Particolari Esigenze Cautelari Connesse: ai reati di mafia, non potessero legittimamente Essere Rimanete tout court Ai delitti sessuali, ma che in QUESTI Ultimi consentire quasi fosse Necessario il Giudice di Valutare la possibile adeguatezza di Misure Cautelari Meno restrittive (venire for example Gli arresti domiciliari, “anche in Luoghi diversificazione dall’abitazione propria del soggetto”).
Con racconto pronunciare la Corte costituzionale ha quindi della escluso l’Obbligo di custodia in carcere mangiare misura di cautelare per i reati induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile (600-bis cpc); violenza Sessuale (609-bis); atti sessuali con minorenni (609-c).
Alla sentenza n. 265 2010 della hanno Fatto Seguito consultazione poi le Pronunce nn. 164/2011 (Che l’Obbligo ha escluso della custodia cautelare per i sospettati omicidi) e 231 2011 (delitto per il di associazione finalizzata al Traffico di stupefacenti).

La Corte di Cassazione, Nello svolgimento Suo dovere di tentare una “Interpretazione adeguatrice” alla Costituzione dell’Art. 275, terzo comma, cpp, Anche alla luce della costituzionale Giurisprudenza ha ritenuto Nemmeno Che per il reato di violenza Sessuale gruppo di Quelle sussistessero Particolari Caratteristiche Che denota fenomeno mafioso ile, uno consentono di Trattamento speciale in materia Misure Cautelari.
E vero Che, diversamente Dagli Altri delitti sessuali sui qualificata consultazione Si e pronunciata, la violenza di gruppo Sessuale Non E un delitto “distaccato” e Che quindi se potrebbe supporre uno Qualche Somiglianza con il mafioso fenomeno, stante la Presenza Di Più soggetti Che agiscono ‘Riuniti”.
MA consideri mangiare SIA Corte Costituzionale Che la Corte di Strasburgo (sentenza 6 novembre 2003, Pantano Contro l’Italia) abbiano ho individuato il Peculiarità del Certamente “mafioso vincolo ‘che non ê assimilabile al legame esistente Tra i Correi in ipotesi di violenze sessuali di gruppo .
A tale scopo, se consideri mangiano, also caso nel dell’associazione finalizzata al Traffico di stupefacenti (Che Chiaramente Pure presenta un vincolo “duraturo ‘), la consultazione Abbia escluso comunque l’legittimità dell’obbligo di custodia cautelare per l’Assenza delle Caratteristiche Che invece di reati quali giustificano nell’ambito di mafia. Il vincolo di tipo mafioso se caratterizza, infatti per Essere “suscettibile di PRODURRE, fornisce un’ampia, solida e permanente ADESIONE Tra Gli associati rigida Organizzazione gerarchica una rete di COLLEGAMENTI bis e territoriale radicamento, dall’altro una diffusività dei RISULTATI illeciti, a Sua Volta di accrescimento produttiva intimidatrice della forza del criminoso sodalizio “(costo C.. 231 2011).
In this senso – e solo in this senso – Corte di Cassazione ha ritenuto Che di cui i reati artts Agli. 609-bis e 609-octies presentino “Caratteristiche Essenziali non difformi”. Infatti e Il medesimo Giuridico tutelato bene ed e in ENTRAMBI i quasi assente un vincolo ‘di mafioso tipo “I Due Gravità sebbene abbiano reati – e Trattamento sanzionatorio conseguente – Differenti Ben.

Threes, basterebbe leggere attentamente la sentenza della Cassazione (Operazione Che, di norma, dovrebbe Essere preventiva RISPETTO alla Pubblicazione di un commento!) A Che Comprendere:

  • possono sussistere ipotesi Gruppo di violenza Sessuale di decisamente eterogenee dal punto di vista della lesività del Fatto;
  • Spesso, mangiare nel caso di specie, puo Essere il quadro prove chiaro Che tutt’altro (ed E che this Uno dei Motivi ha spinto l’annuncio Cassazione accogliere Ricorso il);
  • L’unica alternativa sarebbe cassazione della Stata Di quella di legittimità rimettere la Questione alla Corte costituzionale (CHE NEGLI quasi Certamente avrebbe DECISO Stessi termini).

Anche di leggere capite ALCUNI commenti , partoriti da PERSONE insospettabili, che fanno rabbrividire non è accapponare letteralmente la pelle.
All’On. AVV. Bongiorno (Che in tono accusatorio afferma “voglio VEDERE le Motivazioni della Corte» Che, se Sappia, Sono Già da causa DISPONIBILI giorni in rete ) e Alla sua SMANIA di Scrivere una legge nuova, voglio replicare una scimmia, particolarmente illuminante, ho rivolto a legislatore Dalla sentenza 265 2010:

dubitabile Non E, in Effetti, il Che Possa legislatore e Debba rendersi interprete dell’acuirsi sentimento verso di riprovazione sociale determinato forme di Criminalità, avvertite generalità Dalla dei Cittadini mangiano particolarmente odiose e Pericolose, Quali Sono Quelle indiscutibilmente premuroso. Ma conto multa svi servirsi degli Strumenti appropriati, costituiti comminatoria Dalla di adeguata pene, dà infliggere all’esito Processi di rapidi Riconosciuto Stato a chi RESPONSABILE DI Quei reati SIA; non dà Già Anticipazione indebita di QUESTE grezzo di un Giudizio di colpevolezza.

Il Democritico

PS Tutte le Sentenze della Corte Costituzionale (Non Solo Quelle Citate) Sono DISPONIBILI sul sito ufficiale della Corte ( www.cortecostituzionale.it ) Ed Anche, Note e commenti da accompagnate, sul sito online consultazione ( www.giurcost.org ).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *