Gli assassini siamo noi

Vittime di Maltempo , Così le Hanno chiamate. Vittime della pioggia, del vento, dei Fiumi, dei detriti. Un bollettino di guerra, OGNI ora una nuova caduto: un bambino di una mamma di un immigrato e l’SEMBRA non finire mai getto .

Vittime di maltempo si Hanno chiamate, ma non Sono Vittime dell’Uomo e della Natura. Gli assassini siamo noi. Tutti. Nessuno Si Può fuori TIRARE, Tutti siamo Competenza: Noi e il Nostro cemento noi Sviluppo e Il Nostro, Noi e l’Ossessione Pil, Noi e il mantra della Crescita.

E L’occasione di riaprire l ‘ agenda delle priorita of this Paese, e Il Momento di rimettere al centro ambientale Questione, di Modello di Sviluppo ridiscutere ile, di iniziare a ragionare sul soggetto della decrescita. Dobbiamo FARLO ora. Ora o mai più, verrebbe da dire.

Invece Tra Qualche settimana tutto e ricominceremo dimenticheremo Daccapo: Parcheggi abusivi, applausi abusivi, villette abusive …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *