Il dell’acquario rito, l’ultima frontiera marchionnismo

C’era una volta Fabbrica Italia , C’era una volta la bella favola Che prevedeva Industriale di un Piano di Investimenti milionari e aumenti Produzione e Competitività, C’era una volta il modello Marchionne.

Tutto dissolto, tutto una farsa, TRANNE ile marchionnismo , fenomeno terribilmente reale. Nel generale silenzio, la Fiat continua vicenda Raccontare – è il SI Vuole Ascoltare – la storia di un Paese senza regole e prospettive senza, in cui QUANDO arriva il Messia (ieri Berlusconi Oggi Marchionne) ci si Affida a Suo salvifico potere ad occhi , orecchie e bocca chiusa.

Fortunatamente Tutte le bocche chiuse Non Sono, e di Quello che è RIMASTO dell’ambizioso Marchionne pianoforte Ancora Qualcuno ne parla.

Una storia da Quella E Raccontare la ” dell’Acquario di rito ” Nella nuova Pomigliano. L’Acquario E L’ufficio (Le Pareti in Cristallo) dei team leader . Nell’acquario, un bel turno, vengono convocati operai Gli Otto minerale che hanno per lui commesso uno o Hanno il Errore rallentato il passo e, Davanti ai di capi e capetti, vengono costretti all’auto-umiliazione “sono uomo di merda un” devono dire al microfono, “sbagliato ho, sono un uomo di merda”. *

E sempre un Pomigliano se Verificato uno Strano Fatto: 2000 lavoratori dei richiamati a Fabbrica, iscritto alla neanche uno e la Fiom. Sarà un caso?

E MENTRE Immatricolazioni si farà registrare continueNo ad Numeri da rosso profondo a Mirafiori se infrange un altro pezzetto di Fabbrica Italia: Anche per i Volta premio 5400 IMPIEGATI Saranno messi in Cassa integrazione . Alla Faccia da degli Investimenti far girare la testa.

Termini Imerese ? Le Promesse, Gli impegni ei Piani Firmati solennemente se Sono rivelati lettera Straccia , e pare Che Tra due Settimane se dovra Ricominciare Daccapo: cercare un’azienda interessata, avviare la trattativa, etc. Sottrae un grande Dubbio: this vertenza se chiuderà mai?

Sullo Stesso argomento: 
Fiat, Puntata scorso (13 dicembre 2011)
Marchionne Flop (19 novembre 2011)
Fiat: Catena meno più DIRITTI (8 marzo 2011)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *