L’Ora d’Aria dell’imputato-presidente

Un Giunge Telefonata nell imperturbabile ‘aula Tribunale di Milano colomba Si e svolta Oggi uno riguardante udienza yl “processo Mills” Tra Gli imputati vi e Silvio Berlusconi, che sì E Presentato in tribunale Non Solo I Soliti sostenitori corrotti, ma Anche con un bagaglio di stupidaggini inedite da Riservare Giornalisti ai di Presenti. La Telefonata riguarda this mattina le parole pronunciate dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in Occasione della Giornata della memoria delle Vittime del terrorismo, Difesa della magistratura; un discorso emozionante, Quello Presidente, il Che ha Colpito in modalità Diretto e pungente Tutti Parlano Che il coloro della magistratura pur non Avendo mai SFOGLIATO le pagine della storia Che Pagine raccontano di numerosi Magistrati Vittime del terrorismo e della mafia, eroi dei Quali l ‘ Onore andrebbe rispettato e difeso in maniera decisa Istituzioni Dalle.

Invece, l’imputato il presidente raccoglie monito fuori dal vero presidente uscendo Palazzo di Giustizia di Milano e affermando Giornalisti ai di Presenti di Voler “instaurare una Commissione d’inchiesta sui pm di Milano, di per sé ci SIA VERIFICARE un’Associazione con una multa delinquere”.
Berlusconi Vuole istituzionalizzare SUA evasione rendendola dal diritto nazionale, e nel frattempo Alimentare l’odio Nei Confronti della Giustizia, ponendosi venire il Più Alto Rappresentante dei mafiosi e dei delinquenti.

Ma le parole di Berlusconi se dissolvono nulla nel in confronto al discorso di Giorgio Napolitano a Difesa dei Magistrati, parole di conforto per chi, Ogni Giorno, vive sotto Scorta lottando silenziosamente Contro La Mafia e il terrorismo, per chi ha Messo dà parte della famiglia pur di Servire lo Stato, per la vita chi in nome della legge, in nome dei fuori non legge.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *