Solo l’amnistia?

E ‘respinta dal Senato e Invocata dai Radicali ha NEGLI Ultimi giorni spaccato ile mondo politico. La Proposta di AMNESTY volta al contenimento del problema del sovraffollamento carcerario, e La Soluzione Giusta Ai Problemi Che Tutti Ormai riconoscono?
Portiamo avanti Dibattito yl pubblicando quarto yl Contributo

Daniele di Natale

Servire uno scatto di una svolta, bisogna osare un senso al Nostro Sistema Penitenziario.

Le carceri italiane occupate Sono da 67428 detenuti ad una capienza di fronte di 45817. conseguenza di racconto sovraffollamento e Di OGNI formare la Negazione di diritto e l ‘impossibilita di rieducazione Potenziale un detenuto.

Il Trattamento DEVE Essere Penitenziario come ad umanità e DEVE ile assicurare RISPETTO della Dignità della persona; ile sovraffollamento carcerario Certo asseconda tentativo non racconto.

Il PUÒ consistere svolta non solo in un atto di “Clemenza” a Una rinuncia dello Stato di perseguire reati determinati! E ‘of this Che Si sta di labbra! L’amnistie e si spegne una delle cause Reato Che. Certo, ESSA assolve detenuto ile, e il rilascio Rende Rende Che il rilascio posto all’interno del carcere occupa. RISULTATO Il E La Diminuzione delle popolazione Carcerária. Ma e Una Diminuzione apparente ed il Problema ripresentarsi Sarà presto. E ‘Necessaria una regola di Riforma Profonda, si deve Riforma Che presente penale esterna dell’Area Dalle costituita Misure alternative al carcere: l’affidamento in prova al servizio sociale, la detenzione domiciliare, il sostitutiva Lavoro, la controllata Libertà, la Libertà vigilata, ecc.

A che ha questo Riforma dell ‘Importanza del pieno reinserimento sociale e Lavorativo dei detenuti, rimuovendo il Che Gli ostacoli impediscono reinserimento racconto.

A che nel Riforma Segua ile reo periodo post-carcerario Semplicemente garantendogli un vitto a alloggio e offrendogli i Mezzi per l’Avvio ad un Lavoro.

Una Riforma Consapevole dell’importanza all’interno delle attività formative delle Carceri, Volte alla professionale ai fini detenuto Crescita di un lavorativa Occupazione post-di Carcerária.

A che Gli Riforma essere presenti Che nelle stranieri carceri italiane ile rappresentano il 38% Carcerária Popolazione e Che della uno commesso reato Dagli Stranieri e la violazione Legge Bossi Fini sull’Immigrazione : “non lasciare il territorio di Seguito di notifica un Provvedimento di espulsione “. Un reato punito con reclusione dare uno a quattro anni. Per conto Reato, OGNI anno comportato in carcere circa 12mila PERSONE con lower than condanne 12 mesi. Una volta usciti Hanno buone Probabilità LO STESSO di reiterare crimine, Ossia permanere in Italia in Stato di all’irregolarità.

Un Fronte of this Situazione Si Può prendere in considerazione l’AMNESTY ma Perché non to change Bossi-Fini risolvendo immediatamente parte del problema?

Un non volta Riforma all’inasprimento delle pene per ridurre Punti ma che il fenomeno l’Attuazione della ricorrenza trasformati di quel dettato Che E costituzionale rieducazione del condannato. Sono contrario ad un condono ammende da STESSA, ma Sono Consapevole della Situazione di malessere Che Si vive Nelle Carceri, degli Abusi, dei soprusi e dei suicidi Che quasi giornalmente avvengono, e ritengo quindi il Che un’amnistia Possa Esserci ESSA Che ma non Possa Prescindere dà una Riforma regolamenti Profonda, impellente Piu di OGNI altra cosa.

Dibattito: AMNESTY O NON AMNESTY

1. Un “radicale” Scelta di Silvia Ventrucci
2. amnistia, via giusta? Emanuele di Picotti
3. Il diritto che non c’è di Francesca De Nisi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *